Consigli medici gratuiti su salute mentale, psicologia, disturbi della personalità, relazioni interpersonali, stress, depressione, problemi emotivi, ansia, abuso di sostanze, abusi sessuali, tipologie di malattia mentale, ecc...
Pagina iniziale Cerca Categorie

Consigli on-line gratuiti di medici psicologi

Picture of happy people
Risposte a più di 500 domande su psicologia, salute mentale e relazioni interpersonali, scritte da un gruppo di esperti nominati dalla Commissione Europea.

Linguaggio naturale domande e risposte
Inserisci una semplice domanda in una sola frase: More info
 Categorie
  Dipendenze Vita salutare Psicoterapia
ADHD Instabilità Relaz. interpersonali
Anoressia Vita quotidiana Sesso
Ansia Alternanza dell'umore Problemi del sonno
Bulimia Obesità Sintomi da stress
Disturbi dei bambini Fobie Problemi sul lavoro
Depressione Psicofarmaci Altro......
Tutte le risposte
All menus All answers More......

Le
lingue
German flag
Deutsch
English flag
English
Persian flag
Farsi
Greek flag
ελληνικά
Italian flag
Italiano
Polish flag
Polski
Russian flag
русский
Finnish flag
Suomi
Swedish flag
Svenska
Spanish flag
Español
Attenzione:I documenti contenuti in questo sito Web sono solo a livello informativo. Il materiale non deve essere inteso come sostituto di una visita medica specialistica. Il materiale in questo sito web non può e non deve essere usato come base per una diagnosi o per scegliere un trattamento. Se trovi qualche cosa che potrebbe essere errata o inesatta scrivi a
Pagina iniziale Cerca Categorie

Cos'é Ducnguyen | Contattaci | Medici ed esperti | Comunità in rete | Unisciti a noi | La tua privacy | Regole

Copyright 2003-2013 Ducnguyen. Lo scopo di Ducnguyen è quello di fornire utili e gratuiti informazioni mediche, aiuto e pratiche di auto-aiuto in aree quali salute mentale, psicologia, disturbi della personalità, relazioni interpersonali, stress, ansia, depressione, problemi emotivi, abusi sessuali, abuso di sostanze, tipi di malattie mentali, ecc...

Qui sotto è riportato un esempio prelevato dal nostro archivio. Questo esempio è sostituito automaticamente due volte ogni ora.


La cura del bambino e i suoi reali bisogni

Autore: Gunborg Palme, psicologa e psicoterapeuta, insegnante e tutor in psicoterapia.

Versione iniziale: 18 mar 2004. Ultimo aggiornamento: 12 lug 2004.

Domanda:

 Come devi educare i tuoi figli affinchè non sviluppino un disturbo alimetare?

Risposta:

La prevenzione dello sviluppo dei disturbi alimentari deve iniziare in età precoce e deve focalizzarsi anche su atteggiamenti e comportamenti non direttamente collegati al cibo e al mangiare; le conoscenze sull'enorme imortanza delle esperienze vissute nell'infanzia è ormai una certezza consolidata e i genitori devono quindi imparare a rispondere in modi differenti ai diversi bisogni del figlio, in modo che l'iniziativa personale, il controllo interno e la consapevolezza di sé ricevano un valido supporto. Secondo Hilde Bruch, il rigido programma educativo ampiamente accettato negli anni '30, è stato sostituito negli anni quaranta e cinquanta da campagne che incoraggiano i genitori ad evitare la frustrazione nei figli e ad accettarli sempre. Il difetto di entrambe le raccomandazioni però, è che i genitori in questo modo trascurano comunque i figli perché seguono in realtà i propri impulsi e bisogni corporei, non permettendo ai bambini di acquisire la capacità di controllo del proprio corpo. La disponibilità dei genitori a soddisfare i bisogni dei figli e nello stesso tempo a porre loro dei limiti è necessaria se si vuole instaurare con loro un buon rapporto; i genitori devono imparare a distinguere nei loro figli le sensazioni di fame dalle altre sensazioni sgradevoli, perché solo così impareranno a riflettere su se stessi. Non devono inoltre usare assolutamente il cibo per calmare il bambino punendolo o ricompensandolo.

I genitori potranno aiutare il loro figlio insegnandogli ad accettare e a riconoscere i segnali che provengono dal proprio corpo, soprattutto quelli di fame e sazietà e non dovrebbero imporre al bambino la loro idea su quando sia giusto mangiare perché l'unico criterio che dovrà rispettare sarà quello legato ai suoi segnali di fame; il cibo non deve essere associato a nient'altro se non alla fame ed i genitori dovranno accertarsi che a casa sia sempre presente cibo sano perché altrimenti il bambino potrebbe preferire quegli alimenti non salutari che non permetterebbero al suo fisico di ricevere il giusto nutrimento. È certo che per i genitori è un compito molto difficile quello di dover soddisfare i bisogni dei propri figli, soprattutto quando ci sono tanti altri problemi a cui dover pensare.

Maggiori informazioni su come crescere i figli e prevenire disturbi alimentari.

Ulteriori informazioni

Fonti, referenze

 
Advertisements:

Non-Google Advertisements:
here

https://pillsbank.net

apothekegenerika.com