Ducnguyen logo
Pagina iniziale Cerca Categorie Discussioni Consigli Personalizzati Nuovi Login/logout Area privata

 Torna a:
 Superfolder  Nuova Domanda 

 Current folder  Risposte 


L’omosessualità non è una malattia psichiatrica.

Autore:

Fabio Piccini, medico e psicoterapeuta Junghiano è responsabile del servizio di Psicologia Clinica e Psicoterapia presso la casa di cura "Malatesta Novello" di Cesena. Lavora privatamente a Rimini e a Chiavari. E-mail:

Versione iniziale: 28 ott 2003. Ultimo aggiornamento:18 ott 2012.
Sono un omosessuale, necessito di una terapia per questo problema?

Risposta:

Prima di tutto ritengo importante chiarire un equivoco molto diffuso, secondo il quale una persona può essere solo omosessuale o eterosessuale. Kinsey ed i suoi collaboratori (nel famoso Rapporto Kinsey) mediante opportuni test hanno valutato il grado di omosessualità ed eterosessualità delle persone dimostrando che alcuni individui hanno un orientamento completamente omosessuale, altri sono bisessuali, ed altri ancora (la maggioranza) sono interamente eterosessuali.

E’ stato anche dimostrato che una quota significativa di individui eterosessuali può manifestare dei comportamenti omosessuali in circostanze in cui l’accesso all’altro sesso è impedito o reso impossibile per le più varie ragioni (scuole, servizio militare, carceri, etc.).

E’ anche importante fare una istinzione tra l’orientamento sessuale omosessuale (il fatto cioè di avere preferenza esclusiva per una sessualità di tipo omosessuale) ed il comportamento omosessuale. Il comportamento omosessuale è infatti piuttosto comune nell’adolescenza, mentre la prevalenza dell’orientamento sessuale omosessuale nell’adulto è di circa il 7ïei maschi e di circa il 4ïelle femmine (anche se si ritiene che questi dati siano stimati per difetto).

In tutti i paesi europei l’omosessualità è considerata un comportamento assolutamente legale purché venga messa in atto da individui considerati in grado di intendere e di volere e consenzienti.

E per finire l’omosessualità è scomparsa da diversi anni anche dai manuali psichiatrici non essendo più considerata una malattia psichiatrica. Quindi, se non ci sono altri tipi di sintomi (tipo depressione, ansia, etc.) una persona omosessuale che viva in maniera soddisfacente la sua sessualità non necessita di alcuna terapia.

 
Attenzione: I documenti contenuti in questo sito Web sono solo a livello informativo. Il materiale non deve essere inteso come sostituto di una visita medica specialistica. Il materiale in questo sito web non può e non deve essere usato come base per una diagnosi o per scegliere un trattamento. Se trovi qualche cosa che potrebbe essere errata o inesatta scrivi a
Cima
Pagina iniziale Cerca Categorie Discussioni Consigli Personalizzati Nuovi Login/logout Area privata
Ducnguyen in altre lingue: Inglese Finlandese Tedesco Greco Svedese Polacco Russo
sex-homosex-not-therapy Separator Copyright 2003-2013 Ducnguyen

Ducnguyen è stato selezionato come finalista al Premio Stockholm Challenge 2008


www.kokun.net

https://pillsbank.net

www.pills24.com.ua