Ducnguyen logo
Pagina iniziale Cerca Categorie Discussioni Consigli Personalizzati Nuovi Login/logout Area privata

 Torna a:
 Superfolder  Nuova Domanda 

 Current folder  Risposte 


Trattamento della schizofrenia

!-- #EndIf -->
upCima discussDiscuti ask expertsConsigli Personalizzati upStampa
Domanda:
Autore:

Fabio Piccini, medico e psicoterapeuta Junghiano è responsabile del servizio di Psicologia Clinica e Psicoterapia presso la casa di cura "Malatesta Novello" di Cesena. Lavora privatamente a Rimini e a Chiavari. E-mail:

Versione iniziale: 28 ott 2003. Ultimo aggiornamento:28 ott 2003.
Come si cura la schizofrenia?

Risposta:

Il trattamento della schizofrenia ha due obbiettivi principali: il primo, consiste nel trattamento dei sintomi acuti della malattia nella maniera più efficace e più rapida possibile; ed il secondo, nell’instaurazione di un efficace sistema di riabilitazione per il paziente e di supporto per la famiglia (se e quando possibile ed appropriato).

Il trattamento della schizofrenia può apparire qualcosa di complesso ma bisogna rendersi conto che tutto ciò è funzione della gravità della malattia e dell’elevato rischio di disabilità residua (per l’individuo e per i suoi famigliari) che essa può causare qualora il trattamento non sia prontamente instaurato in maniera adeguata.

Il ricovero ospedaliero è spesso la prima prescrizione terapeutica. Ciò è motivato dal fatto che i sintomi floridi della malattia sono spesso associati a disturbi del comportamento che rendono necessario un elevato livello di controllo del paziente quale è possibile aversi solo in un ospedale. E’ però anche possibile che, qualora i sintomi del paziente non siano troppo gravi, la famiglia del paziente suffcientemente supportiva, e sia possibile un pronto accesso a delle buone strutture psichiatriche territoriali, il trattamento ospedaliero possa anche essere evitato.

Il supporto e l’informazione ai famigliari è un altro aspetto importante del trattamento della schizofrenia, in quanto, particolarmente se il paziente vive in famiglia, è importante per correggere pregiudizi e false credenze che sono sempre molto comuni, oltre che per aiutare la famiglia a gestire le problematiche del paziente.

Dato che almeno una metà dei pazienti che hanno un episodio acuto di schizofrenia esita in un qualche tipo di disabilità residua, dopo il ricovero ospedaliero è importante che il paziente possa essere inserito in un programma di riabilitazione psichiatrica che sia in grado di permettergli di recuperare al meglio le sue funzioni mentali, sociali e lavorative.(di solito la riabilitazione viene effettuata presso strutture di psichiatria territoriale che sono presenti presso tutte le USL).

E’ inoltre importante chei paziente continui ad assumere una appropriata terapia farmacologica per almeno altri due o tre anni dopo la fine dei sintomi dell’episodio acuto.

 
Attenzione: I documenti contenuti in questo sito Web sono solo a livello informativo. Il materiale non deve essere inteso come sostituto di una visita medica specialistica. Il materiale in questo sito web non può e non deve essere usato come base per una diagnosi o per scegliere un trattamento. Se trovi qualche cosa che potrebbe essere errata o inesatta scrivi a
Cima
Pagina iniziale Cerca Categorie Discussioni Consigli Personalizzati Nuovi Login/logout Area privata
Ducnguyen in altre lingue: Inglese Finlandese Tedesco Greco Svedese Polacco Russo
psy-schizo-treat Separator Copyright 2003-2013 Ducnguyen

Ducnguyen è stato selezionato come finalista al Premio Stockholm Challenge 2008


https://buysteroids.in.ua

www.farm-pump-ua.com

https://farm-pump-ua.com/